Esercizi discreti sul posto di lavoro

By Arianna Casali 2 years agoNo Comments
Home  >  Esercizi  >  Articoli sugli esercizi  >  Esercizi discreti sul posto di lavoro

Esercizi discreti sul posto di lavoro

Molti di noi passano molte ore lavorando di fronte a un computer nonostante i comprovati effetti negativi per la salute della mancanza di movimento. Non possiamo farci niente… o forse sì? Non prendiamoci in giro: trovare il modo di fare attività fisica al lavoro non è così immediato. Effettivamente, se lavori in un ufficio “open space”, dove altri colleghi vanno avanti e indietro tutto il giorno e vedono tutto, devi pensare bene a quello che fai di fronte agli altri! Gli esercizi che riportiamo hanno il grande vantaggio di essere discreti.

  1. Sollevamento polpacci: ideale per esercitarsi sul posto, ad esempio di fronte alla fotocopiatrice, alla stampante o al microonde. Devi semplicemente sollevare i talloni da terra, stare sulle punte, e poi riportare i talloni a terra. Ripetere da 5 a 10 volte.
  2. Cammina: praticamente tutti i consigli riguardanti l’attività fisica sul luogo di lavoro suggeriscono di camminare poichè ti fa bene, è semplice e non sembrerà fuori luogo sul posto di lavoro. È facile trovare il tempo per una breve passeggiata prima o dopo pranzo, ti libera la mente e fa bene anche al corpo.
  3. Fai le scale: un altro suggerimento classico è quello di usare le scale e non l’ascensore. E non solo a salire, ma anche a scendere. Usa il buon senso: un conto è lavorare al 2° piano e un conto è lavorare al 32°.  Nella prima situazione, puoi fare questo esercizio più volte al giorno, mentre nella seconda situazione puoi fare tra i 2 e i 5 piani al mattino prima di prendere l’ascensore e idem alla sera. Adatta questo esercizio in base alla tua situazione lavorativa. Nessuno ti dedicherà una seconda occhiata, nemmeno se non hai un raccoglitore tra le mani!
  4. Sollevamento gambe: solleva una gamba sotto la scrivania fino a portarla parallela al pavimento. Mantieni la posizione per qualche secondo e poi abbassala. Ripeti l’esercizio con l’altra gamba, per un totale di 10-15 volte.
  5. Stretching: un’altra attività benefica che non sembrerà fuori luogo al lavoro è lo stretching. Rispetto alla maggior parte degli esercizi di cardio-training e di allenamento della forza, lo stretching non solleverà nessun sopracciglio. Tutti sanno che lo stretching è una risposta naturale allo stare seduti tutto il giorno, cosa che può essere molto fastidiosa.
  6. Siediti su una palla da ginnastica: al giorno d’oggi ci si può sedere su una palla da ginnastica ed essere accompagnati dagli sguardi di approvazione dei colleghi. Okay, dipende dal luogo di lavoro, ma questo tipo di “seduta” è sempre più accettato. Una palla da ginnastica rafforza i muscoli del tronco e mantiene la postura eretta.
  7. Contrai i muscoli: contrai i muscoli dell’addome o del posteriore per pochi secondi e poi rilascia. Ripeti l’esercizio da 10 a 15 volte. Anche questo è un esercizio impossibile da notare.
  8. Mantieni una buona postura: la postura non è un esercizio vero e proprio, ma correggere gli errori, come ad esempio sedersi con la schiena eretta e mantenere una buona postura agisce positivamente sui muscoli della schiena.

 

Categories:
  Articoli sugli esercizi, Esercizi

Leave a Reply